By

LE DONNE (SOR)RIDONO, N. 76 DEL 2009, 10 EURO + Striscia di Lori

Le donne (sor)ridono, n. 76 del 2009, 10 euro + Striscia di Lori

carrelloAcquista questo numero online

nella pagina del pagamento che si apre clicca su ‘continua’ sopra i loghi delle carte di credito

Di grande attualità le domande sulla verità e le apparenze che sono al centro dell’edizione 2009 del Festival della Spiritualità (Torino, 23-27 settembre) cui dedichiamo l’Apertura di questo numero con un articolo di Bia Sarasini e un’intervista a Elena Pulcini: Leggendaria, tra i media sponsor dell’iniziativa, è da tempo in dialogo con e dentro un evento che ha il grande pregio di mettere al centro del dibattito le questioni scottanti dell’attualità, anche politica, in un orizzonte laico che non si sottrae alla dimensione della riflessione morale e spirituale. Il tema scelto per questa edizione è “Disincanto” , nel <<Tentativo di riconoscere, scoprire, denunciare la menzogna, di sciogliere il groviglio delle apparenze e andare oltre l’abbaglio delle illusioni>>, nell’immediato presente ma anche nelle tendenze di più lungo periodo che contribuiscono all’opacità del nostro vivere e alla difficoltà del pensiero. Il Tema, curato da Daniela Carpisassi, è invece uno scandaglio divertente e divertito sull’ironia: la capacità delle donne di ridere e far ridere nonostante l’antico interdetto maschile, il sorriso come strategia di sovvertimento dell’Ordine patriarcale, le forme, i modi, le strategie di sottrazione allo sguardo – e al giudizio – degli uomini, le scritture e i segni che nel tempo hanno sedimentato quello che a buon diritto possiamo definire un esercizio di libertà femminile. Filosofe, storiche, politologhe, letterate (tra le altre: Marisa Forcina, Judith Stora-Sandor, Sylvie Duverger, Caterina Romeo, Marina Mizzau, Tatiana Crivelli, Nadia Setti…) tessono il loro discorso come contrappunto a un’ampia antologia di testi e citazioni che ciascuna/o potrà arricchire a suo piacimento per smentire il ripetuto adagio che le donne sono umorali e non umoriste, seriose e non spiritose. Femministe comprese, basta guardare all’esplosione di creatività degli anni Settanta, in Italia e altrove (ad esempio in Quebec, come ci racconta Mira Falardeau). In Primo Piano affrontiamo ancora una volta il tema spinoso della maternità e in particolare i suoi “lati oscuri”, come emergono da una serie di testi recenti di scrittrici e poete (Nadia Tarantini); ma parliamo anche – tra l’altro – dell’ultimo libro di Martha Nussbaum (Mariella Gramaglia), della riflessione di Tamar Pitch sui meccanismi di prevenzione e controllo (Ambra Pirri), di adolescenti a rischio (Marilena Menicucci), del racconto di un’esperienza in un campo Rom (Maria Grosso). E c’è tanto cinema nella sezione A/margine (ma anche media e sport). Ovviamente sono libri da non perdere quelli che segnaliamo in Letture, Under15 e Ultimi Arrivi. Dunque, buona lettura, in attesa dell’autunno che ci porterà un succulento doppio numero su “I talenti delle donne”.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.