By

LEGGENDARIA N. 102/2013

La Copertina  |  Leggi il Sommario

Anticipiamo il nostro regalo per le Feste di fine anno con questa Leggendaria che si sdoppia: un fascicolo e un supplemento, entrambi, a nostro avviso, preziosi per concludere in bellezza il 2013. Nel fascicolo n.102, dedichiamo il Tema (curato da Silvia Neonato) al Convegno nazionale della Sil (Società italiana delle letterate) che ha scelto come argomento della sua tre giorni di incontri, reading e spettacoli “Terra e parole. Donne riscrivono paesaggi violati” (8-10 novembre). Il Convegno si terrà, per scelta politica e simbolica, a L’Aquila, la città dove l’associazione Donne TerreMutate – che Leggendaria ha affiancato sin dal suo costituirsi – ha instancabilmente tessuto trame relazionali e narrative sul terremoto e i suoi effetti – sulla città, la comunità e le singole vite – collegandosi con una vasta rete di altre associazioni in tutta Italia e ospitando nel capoluogo abruzzese centinaia di donne in due importanti occasioni. E dunque ci è parso particolarmente opportuno pubblicare proprio in questa occasione una Antologia delle pagine che la rivista ha dedicato alle TerreMutate negli ultimi quattro anni. Fascicolo e supplemento dunque si intrecciano, con un segno forte di collocazione e orizzonte comune della riflessione e delle pratiche.

E Pratiche si chiama la sezione della rivista che ospita narrazioni di eventi culturali che sono per noi “già politica”: in questo numero, il racconto personalissimo di Chiara Mezzalama sulla  “passeggiata letteraria” a Roma, sulle tracce di Ingeborg Bachmann, e il resoconto, anch’esso dichiaratamente in prima persona, di Giovanna Pezzuoli su Paestum 2013.

Apriamo poi Primopiano con un articolo di Eleonora Rao su Alice Munro, premio Nobel per la Letteratura 2013. Aspettiamo il discorso che lei terrà a Stoccolma il 10 dicembre (anche se pare che non potrà esserci di persona) per ritornare su questa grande scrittrice canadese con maggiori approfondimenti in un prossimo numero. Ma c’è anche un blocco di testi (Stefania Zuffa, Anna Maria Crispino), tra cinema e letteratura, sulle figure del gotico – la sposa cadavere, la donna fantasma, la vamp(ira) – che tornano sotto nuove forme emergendo da un rimosso patriarcale troppo facilmente rubricato nel campo dell’horror. Spesso, di omicidi femminili – femminicidi – si tratta, reali o fantastici che siano. E ancora, articoli su Giacoma Limentani (Alessandra Pigliaru), Elizabeth Jenkins (Paola Bono) e Carla Sanguinetti (Silvia Neonato) che ci racconta di Mary Shelley.

Naturalmente non potevano mancare le nostre Strenne: per gli Under15 e per le/gli adulti nelle Letture. La nostra TopFive e le News completano il menu.

Siamo in novembre, cadono le foglie e scadono gli abbonamenti a Leggendaria: il miglior regalo che potete farci per il 2014 è rinnovare il vostro abbonamento e possibilmente farne anche dono a una persona che vi sta a cuore: abbiamo più che mai bisogno di voi. Vi chiediamo di non rinunciare alla vostra rivista: abbonarsi è un gesto di apprezzamento per il nostro lavoro, un segno di fiducia nel futuro, un modo solidale per rafforzare la nostra comune voce. Grazie.

E buona lettura, a risentirci nel 2014!

← La Copertina  |  Leggi il Sommario →

By

LEGGENDARIA N.102/2013

← Leggi l’editoriale  |  Il Supplemento →

TEMA Paesaggi violati (Silvia Neonato, p.06) – Terra e Parole: La scrittura che abita il pianeta (Serena Guarracino, p.07) – Narrazioni: Rinominare la terra (Maria Vittoria Vittori, p.09) – Laudomia Bonanni: Laudomia nella Zona Rossa (Maria Rosaria La Morgia, p.12) – Anne Michaels: I sommersi e i salvati (Roberta Mazzanti, p.13); Leggere “La cripta d’inverno”a L’Aquila (Nadia Tarantini, p.15) – Narrazioni: L’immaginazione tra le rovine (Gisella Modica, p.16).

PRATICHE – Ingeborg Bachmann: Flânerie (Chiara Mezzalama, p.18) – Paestum: Colossi e formichine (Giovanna Pezzuoli, p.19).

PRIMOPIANO – Alice Munro: Magnifica scelta (Eleonora Rao, p.23) – Horror: Non aprite quella porta! (Stefania Zuffa, p.24); Perversione e poesia del gotico (Stefania Zuffa, p.28); Incantevoli cadaveri femminili (Anna Maria Crispino, p.30) – Elizabeth Jenkins: Nel ristretto cerchio delle loro vite (Paola Bono, p.31) – Giacoma Limentani: Il destino di ogni parola è nell’inizio (Alessandra Pigliaru, p.32) – Carla Sanguineti: Indomita Mary (Silvia Neonato, p.34).

STRENNE/UNDER15 Librini&Libroni (Sara Bennet, p.35).

STRENNE/LETTURE Il Moloch ci assedia (Alida Airaghi, p.38); Tre storie parallele (A.M.C., p.38); Trame e modelli della scrittura (Maria Vittoria Vittori, p.39); Narcisisti perversi (Silvana Maja, p.39); Ma quale verità? (S. Be., p.40); Il delitto rompe l’idillio (Sara Bennet, p.40); Debito di ossigeno (Maria Vittoria Vittori, p.40); L’utopia possibile (A.M.C., p.41); Coro di voci sole (Anna Mainardi, p.41); Duplice tradimento (Alida Airaghi, p.41); A Bangalore, in un agosto umido (Nadia Tarantini, p.42); Donna e giudice (Anna Mainardi, p.42); Forme d’amor (Nelvia Di Monte, p.43); La signora delle ossa (A.M.C., p.44); Trappole e farfalle ( Maria Vittoria Vittori, p.44); Una falce di luna (N.T, p.44).

IN MEMORIAM Donatella Tellini: Donatella, anzi Dona, una vita a più dimensioni (Nadia Tarantini, Filomena, Cioppi, Valentina Valleriani, Orietta Paciucci, Lina Faccia, Simona Giannangeli, p.47).

RUBRICHE Top Five (Sara Bennet, p.45) – News e Buone Notizie (Giulia Crispino, p.48).

SUPPLEMENTO “Antologia TerreMutate”

ABSTRACTS vai su/go to >>> www.leggendaria.it

← Leggi l’editoriale  |  Il Supplemento →

By

LEGGENDARIA N.102/2013

ANTOLOGIA TERREMUTATE 2009-2013

Tre anni fa Leggendaria diventò la staffetta di TerreMutate (Nadia Tarantini, p.02) – Diario aquilano (Maria Rosaria La Morgia, p.03) – Una scommessa vinta (Nicoletta Bardi, p.07) – La città del silenzio (Maria Carminati, p.08) – Un simbolo di disperata forza (Nicoletta Bardi, p.09) – Il sogno della nostra casa (Serenella Ottaviano, p.10) – Una cittadinanza femminile nutrita di memoria (Simona Giannangeli, p.11) – Tanti nodi di una rete (Luciana Di Mauro e Nadia Tarantini, p.12) – Una casa dopo il terremoto (Bia Sarasini, p.13) – Lottare è questo riprendersi del cuore (Lidia Campagnano, p.15) – Donne di maggio a l’Aquila (Antonietta Lelario, Antonia Banfi, Donne in Nero di Milano, Collettivo Le Malefiche, p.16) – Un sogno che deve diventare realtà (Valentina Vallerani, p.19) – Perché siamo venute a L’Aquila (Rita Saraò, p.20 – Silenzi, traslochi e fervore (Nadia Tarantini, p.21) – E siamo ancora qui (Orietta Paciucci, p.23) – Gigli di Laudonia (Maria Rosaria La Morgia, p.24) – Se questo accade a L’Aquila, in Italia? (Luciana Di Mauro, p.25) – Un anno in giro per l’Italia (Nicoletta Bardi, Luisa Randi, Maria Pia Ciafardoni,Valentina Vellerani, p.26) – Violenza giusta e legittime ribellioni. Tre anni a L’Aquila per insistere e resistere (Comitato Donne TerreMutate, p.8) – Scosse (Maddalena Vianello, p.30) – A Mirandola. Mutando, ancora (Simona Giannangeli e Nadia Trantini, p.32) – Tra L’Aquila e Bolzano. Di corsa (Nicoletta Bardi e Filomena Cioppi, p.35) – AQ 2012 (Filomena Cioppi, p.36) – E son tornate (Associazione Donne TerreMutate, p.37) – Pensare non è che un atto eroico (Elena Buffagni, p.38) – Perché non ho voluto dimenticare (Silvia Marmiroli, p.38) – Diario di viaggio a L’Aquila (Patrizia Trincanato, p.39) – Restituire ai nostri luoghi dignità e bellezza (Nadia Cervoni, p.39) – Lettera a noi-voi TerreMutate (Helvia Gianantoni, p.39).

By

LEGGENDARIA N.102/2013

PAESAGGI VIOLATI:

N. 102, NOVEMBRE 2013, RIVISTA + SUPPLEMENTO (ANTOLOGIA TERRE-MUTATE), 52 + 40 PAGINE, 10 EURO

Cover Legg.102-2013

Cover Suppl-Legg. 102-2013

Anticipiamo il nostro regalo per le Feste di fine anno con questa Leggendaria che si sdoppia: un fascicolo e un supplemento, entrambi, a nostro avviso, preziosi per concludere in bellezza il 2013. Nel fascicolo n.102, dedichiamo il Tema (curato da Silvia Neonato) al Convegno nazionale della Sil (Società italiana delle letterate) che ha scelto come argomento della sua tre giorni di incontri, reading e spettacoli “Terra e parole. Donne riscrivono paesaggi violati” (8-10 novembre). Il Convegno si terrà, per scelta politica e simbolica, a L’Aquila, la città dove l’associazione Donne TerreMutate – che Leggendaria ha affiancato sin dal suo costituirsi – ha instancabilmente tessuto trame relazionali e narrative sul terremoto e i suoi effetti – sulla città, la comunità e le singole vite – collegandosi con una vasta rete di altre associazioni in tutta Italia e ospitando nel capoluogo abruzzese centinaia di donne in due importanti occasioni. E dunque ci è parso particolarmente opportuno pubblicare proprio in questa occasione una Antologia delle pagine che la rivista ha dedicato alle TerreMutate negli ultimi quattro anni. Fascicolo e supplemento dunque si intrecciano, con un segno forte di collocazione e orizzonte comune della riflessione e delle pratiche …

Leggi l’editoriale e il sommario →

carrello

Acquista questo numero online

(nella pagina del pagamento che si apre clicca su ‘continua’ sopra i loghi delle carte di credito)

 

________________________________________________________________________________________

Autunno: cadono le foglie e scadono gli abbonamenti a Leggendaria!

E’ TEMPO DI RINNOVI