By

LEGGENDARIA N. 110/2015

← La Copertina  |  Leggi il Sommario →

Nel fuoco dell’assai vivace dibattito sulla scuola che in questi mesi coinvolge governo, sindacati, docenti, formatori e studenti, abbiamo scelto di dedicare il nostro Tema, curato da Luciana Di Mauro e Silvia Neonato, alla battaglia in corso sulla cosiddetta “ideologia del gender”: locuzione adottata da un fronte composito di associazioni cattoliche e dalla Conferenza episcopale italiana per lanciare un attacco senza precedenti alla scuola pubblica, in particolare a tutte quelle iniziative e corsi di formazione che – per una spinta dal basso ma anche su sollecitazione delle autorità europee – mirano a combattere gli stereotipi, le discriminazioni, le differenze e a promuovere un’educazione al rispetto delle diversità, ai sentimenti e agli affetti sin dalla scuola primaria. I toni della campagna sono virulenti, la posta in gioco è alta, le risposte – ci pare – all’altezza della complessità della questione. E in ballo ci sono anche almeno tre proposte di legge che aspettano di essere discusse in Parlamento. Ne parlano, oltre alle due curatrici, Graziella Priulla, Monica Pasquino, Ilda Curti, Celeste Costantino, Valeria Fedeli, Silvia Chimenti, Maria Vittoria Vittori, Lucia Vantini, Filomena Fotia.

Se dietro la polemica sul gender si intravede il forte timore della Chiesa cattolica per la messa in discussione delle identità ed in particolare del ruolo femminile tradizionale, trovate due articoli sul pensiero delle teologhe nelle pagine di Primopiano (Marilena Menicucci e Matilde Passa). Tra le aperture di Francesco e la difesa ad oltranza della tradizione da parte dei vescovi, come sarà la Chiesa del futuro?

Abbiamo incontrato la sociologa Laura Corradi (intervista di Giovanna Pezzuoli) che propone una netta sterzata nel nostro punto di vista sul femminismo globale, e la scrittrice Jhumpa Lahiri, che ha scelto l’italiano come sua lingua di scrittura (Maria Serena Palieri) ma ripubblichiamo anche una intervista di Antonella Viale alla scrittrice franco-algerina Assia Djebar, scomparsa di recente. Nelle Pratiche trovate la segnalazione di un film che racconta la vicenda delle Pussy Riot (Patrizia Larese) e un bilancio a vent’anni dalla storica Conferenza dell’Onu sulle Donne (Pechino 1995).

Grazia Livi, David Foenkinos, Rosamond Lehmann, Amy Brill, Paola Pittalis, Cristina Obber, Fabrizia Ramondino, Cristina Campo sono alcune delle scrittrici e degli scrittori che abbiamo messo in Primopiano, insieme a due commenti sul nostro feuilleton – ora in volume – “Tre donne sull’isola” firmati da due lettrici leggendarie. E poi la consueta messe di recensioni, la nostra TopFive, e le News.

La copertina, che riproduce un magnifico albero dell’amore di Niki de Saint Phalle, ci segnala che la primavera è ormai arrivata: non dimenticate di far fiorire anche Leggendaria con i vostri abbonamenti! Trovate ragioni e modalità a pag. 72 ma anche, volendo, sul sito www.leggendaria.it E seguitici su FaceBook, notizie fresche e segnalazioni da non perdere.

Buone letture!

← La Copertina Leggi il Sommario →

By

LEGGENDARIA N.110/2015

← Leggi l’editoriale

TEMA (a cura di Luciana Di Mauro e Silvia Neonato) La Questione: Scuola, è guerra sul gender (Silvia Neonato, p.6) Differenze: Ma quale ideologia del gender! (Graziella Priulla, p.8); SCOSSE dalla polemica (Monica Pasquino, p.11); La petizione contro (p.12); Censura preventiva sugli stereotipi di genere (Luciana Di Mauro, p.13) Discriminazioni: Tra “orgoglio&pregiudizio” la campagna non si ferma. Intervista a Ilda Curti (Luciana Di Mauro, p.15) Leggi: In attesa dell’esame in Parlamento. Interviste a Celeste Costantino, Valeria Fedeli e Silvia Chimenti (Cinzia Romano, p.16) Relazioni: Di cosa parliamo quando parliamo di scuola (Maria Vittoria Vittori, p.18); Dire e insegnare la differenza (Silvia Neonato, p.19) Identità: La Chiesa e la paura del femminile (Lucia Vantini, p.21) Bullismo: Andrea, oltre i pantaloni rosa (Filomena Fotia, p.22); Glossario (p.23).

INCONTRI Laura Corradi: Come cambiare la nostra prospettiva (intervista di Giovanna Pezzuoli, p.24) Jhumpa Lahiri: Tuffarsi in un’altra lingua (intervista di Maria Serena Palieri, p.26) Luce Irigaray: Una spiazzante utopia (Alida Airaghi, p.27).

IN MEMORIAM Assia Djebar: Con l’Algeria nel cuore e nella penna (Intervista di Antonella Viale, p.29).

PRATICHE Pussy Riot: Bad Girls contro Putin (Patrizia Larese, p.31) Parità: A vent’anni da Pechino (Cinzia Romano, p.32).

TERREMUTATE Aprite quelle finestre (Nadia Tarantini, p.33).

PRIMOPIANO Grazia Livi: Movimenti di apertura al sentire (Giuliana Savelli, p.34) David Foenkinos: La breve vita di Charlotte (Maurizia Costabile, p.35) Rosamond Lehmann: Asperità del divenire (Paola Bono, p.37) Amy Brill: Amy, le stelle lontane e Valparaíso (Nadia Tarantini, p.38) Paola Pittalis: La Sardegna oltre gli stereotipi (Irene Melis, p.40) Cristina Obber: Dichiarazioni d’amore (Nadia Tarantini, p.42) Musica: La “classica” protagonista (Sara Bennet, p.43) Fabrizia Ramondino: Star di casa, essere altrove (Stefania Lucamante, p.44) Scritture: Il canto epico della catastrofe moderna (Marina De Chiara, p.46); Nel dopoguerra la svolta delle scrittrici italiane (Daniela Matronola, p.48) Cristina Campo: Dell’eccedenza spirituale (Monica Farnetti, p.50) Teologhe: La Chiesa del terzo millennio (Marilena Menicucci, p.52); Pietre angolari (Matilde Passa, p.54) Storia: Che cosa non vi dobbiamo? (Giuliano Capecelatro, p.55) Scritture: Passandosi il testimone della scrittura (Anna Mainardi, p.56); Una comune letteraria (Alessandra Savini, p.57) Stefania Tarantino: La sostanza viva dei saperi (Chiara Guida, p.58).

LETTURE Michel Houellebecq: Sottomissione o rassegnazione? (Cetta Petrollo, p.59) Francesca De’ Angelis: La memoria e l’attesa (Anna Mainardi, p.59) Audrey Magee: L’amore in tempo di guerra (Anna Maria Crispino, p.60) Elizabeth Maxwell: Un rosa tutto da ridere (Sara Bennet, p.60) Luigi La Rosa: Due occhi non bastano (Daniela Matronola, p.61) Jonathan Gottschall: Perché nascono le storie (Emma Rolla, p.62) Antonella Ossorio: Un mondo di donne differenti (Anna Mainardi, p.62) Federico Tortora: Il gelido cuore di Jenny (Anna Maria Crispino, p.63) Gabriella Maleti: Sintesi di vissuto (Alida Airaghi, p.64) Chiara Marchelli: Desiderio di felicità (Maria Vittoria Vittori, p.64) Antonio Monda: N.Y. è una donna (Daniela Matronola, p.64) Marcella Punzo: Dee nella cultura yorubà (Nadia Tarantini, p.65) Jo Walton: Felici e confuse (Maria Vittoria Vittori, p.65) Silvia Biferale: Il respiro che si fa musica (Matilde Passa, p.66).

RUBRICHE Top Five (Monica Luongo, p.67) NEWS & buone notizie (Giulia Crispino, p.70) Le nostre leggendarie madrine (p.69) Campagna Abbonamenti 2015 (p.72) Elenco librerie (p. 74).

ABSTRACTS vai su/go to>>> www.leggendaria.it

← Leggi l’editoriale

By

LEGGENDARIA N. 110/2015

SCUOLA, È GUERRA SUL GENDER

MARZO 2015, 76 PAGINE, 10 EURO

Legg.110-2015 CoverNel fuoco dell’assai vivace dibattito sulla scuola che in questi mesi coinvolge governo, sindacati, docenti, formatori e studenti, abbiamo scelto di dedicare il nostro Tema, curato da Luciana Di Mauro e Silvia Neonato, alla battaglia in corso sulla cosiddetta “ideologia del gender”: locuzione adottata da un fronte composito di associazioni cattoliche e dalla Conferenza episcopale italiana per lanciare un attacco senza precedenti alla scuola pubblica, in particolare a tutte quelle iniziative e corsi di formazione che – per una spinta dal basso ma anche su sollecitazione delle autorità europee – mirano a combattere gli stereotipi, le discriminazioni, le differenze e a promuovere un’educazione al rispetto delle diversità, ai sentimenti e agli affetti sin dalla scuola primaria. I toni della campagna sono virulenti, la posta in gioco è alta, le risposte – ci pare – all’altezza della complessità della questione …

Leggi l’editoriale e il sommario

 

Acquista questo numero onlinecarrello

(nella pagina del pagamento che si apre clicca su ‘continua’ sopra i loghi delle carte di credito)

By

ULTIME NEWS

Dopo Roma e Bologna, continua il mini tour di Leggendaria:

a MILANO – MERCOLEDÌ 18 MARZO – ore 18,00 alla Casa delle Donne (Via Marsala n. 8)

a VERONA – MERCOLEDÌ 8 APRILE – ore 17,30 al Circolo della Rosa (con Paola Azzolini e Giovanna Pezzuoli)

Vi aspettiamo!