By

TEMA


Si possono mettere a tema questioni complesse come l’identità, l’appartenenza, la soggettività e i modi della scrittura, le relazioni tra donne e il farsi di una comunità attraverso un’unica figura per molti versi esemplare? Sì, si può. Lo fanno in queste pagine curate da Edvige Giunta alcune scrittrici e critiche italo americane in un commosso, ricco, profondo e sincero omaggio all’amica, alla studiosa, alla memoirista Louise DeSalvo, ricordandola a un anno dalla sua morte. Esattamente 15 anni fa, Leggendaria aveva dedicato un suo numero (46-47/2004) alle Italiane d’America, mescolando brevi saggi, articoli e testi creativi per illuminare una scena molto poco conosciuta in Italia: quella della scrittura di autrici e studiose statunitensi di origine o di discendenza italiana che attraverso l’uso del memoir stavano portando alla luce l’esperienza e la memoria di vite segnate, in modo diverso, dal trauma dell’emigrazione. Dove i temi dell’appartenenza “etnica”, della lingua, del desiderio e della resistenza all’integrazione, delle relazioni familiari e generazionali giocano un ruolo rilevante – come peraltro in altri gruppi “minoritari” negli Stati Uniti e altrove. Che cosa vuol dire essere italiane/i, che cosa vuole dire essere americani/e, e cosa essere donne: l’intreccio di questi interrogativi crea uno scenario cangiante dalle mille sfumature, che fa emergere voci singolari nella loro complessità, nelle loro differenze ma anche nella contiguità di comuni esperienze. Ricordo ancora con molta emozione i giorni passati negli Stati Uniti per “accompagnare” quel fascicolo, presentarlo e discuterlo in luoghi dove incontrai alcune “comunità” italo americane della costa est, stranita dalla necessità di dover parlare in inglese a persone, donne e uomini, con cognomi – e spesso fattezze – palesemente italiani. Persone curiose di quella strana “creatura” che avevamo messo insieme – anche allora con il decisivo contributo di Edvige Giunta, e di Caterina Romeo – ma ancora più interessate a farsi raccontare che cosa era intanto diventata quell’Italia che loro o i loro genitori o nonni avevano lasciato. Ebbi, allora, la sensazione che ci fosse un solco profondo tra noi, una reciproca distorta percezione della “italianità”. E se oggi quella percezione appare in parte mutata è forse anche grazie al grande lavoro di scavo nella memoria e di ricostruzione di genealogie che autori e autrici italo americane hanno fatto in questi anni. E alla messa a punto di strumenti che ci consentono di “leggere” l’italianità anche quando parla un’altra lingua.


Anna Maria Crispino

By

LEGGENDARIA N. 138/2019

Per Louise DeSalvo

NOVEMBRE 2019 – 76 PAGINE

 

« L’Editoriale »

← La Copertina | Leggi il Sommario →

Dedichiamo il Tema di questo numero a Louise DeSalvo, straordinaria figura di studiosa, critica letteraria, autrice di memoir che ci ha aiutato a capire – e ad includere nel nostro discorso oltrecanonico – l’esperienza, i sentimenti, la scrittura e le complesse soggettività che vivono dentro la comunità delle italo americane negli Stati Uniti. Le pagine, curate da Edvige Giunta, sono un omaggio a lei a un anno dalla sua scomparsa, ma anche una occasione di riflessione su questioni che contribuiscono ad allargare il nostro orizzonte di senso quando parliamo di migrazione, integrazione, generazioni e memoria.

Ma in un fascicolo dove i temi si intrecciano e si rimandano l’un l’altro, vi proponiamo anche una messa a punto di Marina Vitale sul dibattito intorno al canone letterario che prende spunto dal modo in cui è stata variamente commentata la morte del celebrato critico statunitense Harold Bloom.

Sul valore e la necessità di esperienze di integrazione nella scuola, c’è l’articolo di Antonella Fimiani. Mentre sul filo rosso della memoria corrono le recensioni di Silvia Neonato al libro di Rosa Montero e di Anna Toscano su Ágota Kristóf – e poi, un denso ritratto della libanese Hoda Barakat (Bianca Tarozzi), l’affondo su un saggio dedicato a Violette Leduc (Nadia Tarantini) e molto altro nella sezione Primopiano.

Silvia Ricci Lempen ha scritto per noi un ricco reportage sulle donne in Svizzera, paese vicino ma di cui da noi si sa, e si discute, pochissimo.

E ancora, sotto i riflettori il tema del lavoro “visibile e invisibile” delle donne in un Focus dedicato all’imminente Convegno nazionale della Società Italiana delle Letterate.

Alle Strenne per le/gli Under-15 dedichiamo tre pagine dense di segnalazioni mentre anche dalle Letture potrete attingere a piene mani per trovare il libro giusto da regalare e regalarvi.

Siamo a fine anno, è tempo di rinnovare i vostri abbonamenti a Leggendaria: contiamo su di voi! Tutte le info a pagina 58.

Buone Feste e Buone Letture: ci risentiamo nel 2020!

By

LEGGENDARIA N. 138/2019

Per Louise DeSalvo

NOVEMBRE 2019 – 76 PAGINE

 

« Sommario »

← Leggi l’Editoriale

TEMA

a cura di Edvige Giunta


≡ LA QUESTIONE

Per Louise De Salvo

di Anna Maria Crispino … pag. 7

≡ LOUISE DESALVO

Di cosa è fatta un’eredità

di Edvige Giunta … pag. 8

C’è l’ha già un nome

di Mary Cappello … pag. 11

A sua immagine

di Emily Bernard … pag. 13

In onore di Louise DiSalvo

di Donna R. Gabaccia … pag. 14

≡ MEMOIR

La doppia vertigine

di Maria Rosa Cutrufelli … pag. 16

Scrivere per salvarsi la vita

di Marina De Chiara … pag. 17

L’importanza di un bagno in piscina

di Caterina Romeo … pag. 19

≡ STORIA

I molti tempi dell’emigrazione

di Andreina De Clementi … pag. 21


FOCUS

≡ CONVEGNO SIL

Le nostre vite al lavoro

di Silvia Neonato … pag. 25

Al lavoro come alla cura

di Monica Luongo … pag. 28

Nuove figure ai margini del mercato

di A.M.C. … pag. 29

≡ STORIA

Dall’invisibilità alle rivendicazioni

di Ivana Rinaldi … pag. 30

Proletarie ai tempi di Virginia Woolf

di Marina Vitale … pag. 32


A/MARGINE

≡ ARTE

Il collaudo del limite

di Daniela Matrònola … pag. 34

≡ TEATRO

Tre padri si interrogano

di Titti Danese … pag. 36

≡ STATISTICHE

L’indice di parità in Europa

di Alessandra Quattrocchi … pag. 37


REPORTAGE

≡ SVIZZERA

Pari opportunità e istanze femministe: a che punto sono le donne elvetiche

di Silvia Ricci Lempen … pag. 39


PRIMOPIANO

≡ HAROLD BLOOM

Canone Controcanone Oltrecanone

di Marina Vitale … pag. 42

≡ SEDUZIONI

Attraenti frustrazioni

di Maria Vittoria Vittori … pag. 45

≡ ANTONIA ANNA FERRANTE

Quale visibilità nella rappresentazione mediatica

di Federica Fabbiani … pag. 46

≡ LOREDANA LIPPERINI

Giocando coi demoni

di Giuliana Misserville … pag. 48

≡ ISTRUZIONE

La geografia degli affetti che i migranti chiamano casa

di Antonella Fimiani … pag. 49

≡ ALICE RIVAZ

Il prezzo della pace negli alveari

di Maristella Lippolis … pag. 51

≡ ROSA MONTERO

Raccontarsi attraverso il dolore dell’altra

di Silvia Neonato  … pag. 52

≡ HODA BARAKAT

Nel labirinto di lettere senza destino

di Bianca Tarozzi … pag. 53

≡ ÁGOTA KRISTÓF

Dopo lo strappo, la lingua ritrovata nell’esilio

di Anna Toscano … pag. 55

≡ VIOLETTE LEDUC

La più brutta del reame

di Nadia Tarantini … pag. 57


STRENNE/UNDER-15

Letture in Festa

di Sara Bennet … pag. 59


LETTURE

≡ FUMETTI

Esercizi a corpo libero

di Maria Vittoria Vittori … pag. 62

≡ LUDWIG TIECK

Amori e intrighi nell’Italia del tardo Rinascimento

di Anna Maria Crispino … pag. 62

≡ MICHELA MARZANO

Di ricordo in ricordo

di Stefania Mariani … pag. 63

≡ CLAUDIA PIÑEIRO

Il fardello della propria maledizione

di Paola Meneganti … pag. 64

≡ LAURA RICCI

Un esercizio di sguardo

di Elvira Federici … pag. 64

≡ DWF

L’immaginazione come lavoro politico

di Sara Bennet … pag. 65

≡ AYESHA HARRUNA ATTAH

Uscire dalla schiavitù

di Maria Vittoria Vittori … pag. 65

≡ ALESSANDRA CARNEVALI

Il commissario? Una bisbetica

di S. Be. … pag. 65

≡ JANET HOBHOUSE

Prigioniera delle Erinni

di Maria Vittoria Vittori … pag. 66

≡ GIOVANNA BORRELLO

Venire al mondo, e al pensiero

di Elvira Federici … pag. 66

≡ SLAVENKA DRACULI´C

La donna cancellata

di Maria Vittoria Vittori … pag. 67

≡ LUISA CAVALIERE

Il Cilento nel cuore

di A.M.C. … pag. 67


RUBRICHE

≡ IMPROVVISI

Joyce Lussu

di Marialaura Simeone … pag. 63

≡ TOP FIVE

I magnifici 5

di Monica Luongo … pag. 68

≡ GIARDINI IMMAGINARI

Una donna e Venezia

di Giuliana Misserville … pag. 69

≡ IN/VERSI

Il rimedio è nella vita

di Maria Clelia Cardona … pag. 70

≡ IN/NOTE

Musiciste oltre-canoniche

di Loredana Metta … pag. 71

≡ NEWS

Appuntamenti e notizie

a cura di Giulia Crispino … pag. 72

≡ CAMPAGNA ABBONAMENTI 2020 … pag. 58

≡ LE NOSTRE LEGGENDARIE MADRINE … pag. 74

By

LEGGENDARIA N. 138/2019

Per Louise DeSalvo

NOVEMBRE 2019 – 76 PAGINE

 

≡ FOCUS CONVEGNO SIL 2020

Dedichiamo il Tema di questo numero a Louise DeSalvo, straordinaria figura di studiosa, critica letteraria, autrice di memoir che ci ha aiutato a capire – e ad includere nel nostro discorso oltrecanonico – l’esperienza, i sentimenti, la scrittura e le complesse soggettività che vivono dentro la comunità delle italo americane negli Stati Uniti. Le pagine, curate da Edvige Giunta, sono un omaggio a lei a un anno dalla sua scomparsa, ma anche una occasione di riflessione su questioni che contribuiscono ad allargare il nostro orizzonte di senso quando parliamo di migrazione, integrazione, generazioni e memoria…

Leggi l’editoriale e il sommario →

 

CARTACEO: 10,00 Euro – PDF: 5,0 Euro

 Acquista questo numero online