Leggendaria n. 107 – CARTA

 10,00

TEMPO PER CRESCERE

SETTEMBRE 2014, 68 PAGINE, 10 EURO

Spedizione Gratuita

Categoria:

Descrizione

Ripresa d’autunno con questo ricco numero di Leggendaria che in Apertura affronta alcuni aspetti di una questione su cui abbiamo già spesso riflettuto nelle pagine della rivista ma che ci pare sempre più problematica da affrontare: le relazioni generazionali. A monte, esplicitamente collocate nella nostra dimensione di adulte, la domanda su chi sono le/i “giovani” e che cosa davvero sappiamo di loro. Quando e come si passa dall’infanzia all’adolescenza, dall’adolescenza alla giovinezza e poi all’età adulta, sapendo che i confini sono ormai sempre più porosi e che non sempre le etichette corrispondono alla realtà anagrafica, specialmente nella percezione soggettiva. Tanto che è entrato in voga il neologismo Young Adults (giovani adulti) per dire della dilatazione di un’età che va oltre i vent’anni e non si sa bene dove termini. Così, tre scrittrici di fama interpellate da Maria Vittoria Vittori – Bianca Pitzorno, Angela Nanetti, Lia Levi – ci raccontano delle differenze che comporta lo scrivere per bambini e ragazzi o invece per gli adulti. Giovanna Pezzuoli ci segnala come sia difficile per i padri, e in generale per i genitori, relazionarsi con i figli, in particolare maschi. Matilde Passa legge per noi alcuni libri di scrittrici ebree che ben ci raccontano giovinezze vissute in condizioni estreme, e che hanno segnato indelebilmente intere esistenze.

E, a proposito di ebraismo, nella sezione A/margine, trovate un bell’articolo di Laura Levi che ha visitato per noi la mostra romana sulle “Artiste del Novecento tra visione e identità ebraica”, che ben focalizzo gli incroci e le sovrapposizione delle “differenze” – l’essere donne, l’essere ebree e l’essere italiane – cui 15 artiste hanno saputo dare rappresentazione.

Altro nucleo forte di questo fascicolo è il Dossier dedicato al tema della cura, un filone di ragionamento politico che seguiamo da tempo: curati da Bia Sarasini, riportiamo relazioni e interventi tenuti nel corso dell’iniziativa romana del 10 maggio scorso in cui si è discusso il documento “Dei legami e dei conflitti”. Nel testo, firmato dalle donne del “Gruppo del Mercoledì”, si discute della cura come paradigma della convivenza – nel privato, nel sociale, nel politico – anche in riferimento al contesto europeo.

In Primopiano, insistiamo sui classici, con il gusto della continua ri-lettura e del ri-attraversamento critico (Jane Austen, Colette, Emily Dickinson) ma mettiamo in evidenza anche l’opera di una grandissima contemporanea come Jamaica Kincaid (Giovanna Covi) e di due scrittrici italiane, Romana Petri e Franca Balsamo. Ma pescate a piene mani anche nelle nostre Letture, dove come di consueto non mancano suggerimenti per volumi di poesia, saggistica e romanzi (compresi gialli e noir!)

Per novembre, stiamo preparando una bellissima sorpresa per lettrici e abbonate ma intanto, buone letture!

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Leggendaria n. 107 – CARTA”

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.